La premier della Scozia alla Ue, 'noi torneremo presto'

Bruxelles, da ora grandi cambiamenti con la Gran Bretagna

Redazione ANSA

ROMA - La first minister scozzese Nicola Sturgeon non ha dubbi, e nel giorno della Brexit invia un chiaro messaggio a Bruxelles (ma anche a Londra): "La Scozia tornerà presto, Europa. Tenete la luce accesa". Sturgeon ha pubblicato il messaggio sul suo account Twitter, accompagnato dalla fotografia della scritta 'Europe-Scotland' proiettata ieri sera su una facciata della sede della Commissione Ue a Bruxelles. Nella scritta, la parola 'Europe' in verticale interseca la parola 'Scotland' in orizzontale alla lettera 'o', che viene rappresentata con un cuore di colore rosso. 

"L'accordo Ue-Regno Unito sul commercio e la cooperazione entra in vigore oggi. Ciò costituirà una solida base per la nostra continua amicizia con il Regno Unito. Ma ci saranno grandi cambiamenti", lo ha scritto su Twitter l'account della Commissione europea dopo che a mezzanotte (le 23 nel Regno) si è concluso il periodo di transizione per Londra che da oggi è ufficialmente fuori dal mercato unico europeo. I rapporti commerciali tra i due sono da oggi regolati dall'accordo firmato dai leader europei e dal premier britannico Boris Johnson alla vigilia di Natale. L'accordo di libero scambio, senza quote né dazi doganali, concluso in extremis con Bruxelles, evita una rottura brusca delle relazioni fra le due sponde della Manica, potenzialmente devastante dal punto di vista economico. Ma le conseguenze sono reali: cessa la libera circolazione di merci e persone. 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: