Juncker, bene la proposta franco-tedesca sul Recovery fund

'Risposta giusta e assolutamente necessaria'

Redazione ANSA

BRUXELLES - La proposta franco-tedesca per la costituzione di un Recovery Fund da 500 miliardi di euro è la "giusta risposta" all'emergenza economica determinata dal coronavirus. Lo ha detto l'ex presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker in un'intervista all'emittente tedesca Deutshe Welle rilanciata da diversi media internazionali. Per Juncker la proposta presentata da Angela Merkel ed Emmanuel Marcron "permetterebbe di rispondere con solidarietà" alle esigenze, "specialmente per i Paesi dell'Europa del Sud. E questo è assolutamente necessario".

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: