Migranti: Ue, da Italia richiesta per redistribuzione

Commissione si attiva per contattare Paesi membri

Redazione ANSA

BRUXELLES - La Commissione europea "questa mattina ha ricevuto dall'Italia una richiesta di svolgere un ruolo di coordinamento attivo per facilitare lo sbarco dei migranti soccorsi che si trovano attualmente a bordo della nave della Guardia costiera italiana Gregoretti". Lo ha reso noto una portavoce della Commissione precisando che "come già fatto in molti casi simili in passato" Bruxelles "prenderà ora contatti con gli Stati membri". Il riferimento è ai 140 migranti salvati da un motopeschereccio e ora a bordo di una nave della Guardia costiera.

La conferma della richiesta alla Commissione Ue è arrivata anche da fonti del Viminale, precisando che in attesa di risposte ufficiali, non è stato indicato alcun porto di sbarco.

"Abbiamo seguito quello che è accaduto" ieri nel Mediterraneo "e per la Commissione è un terribile promemoria del rischio che affrontano i migranti in questo viaggio pericoloso per l'Europa", ha risposto una portavoce della Commissione europea a chi le chiedeva commenti sul naufragio avvenuto ieri al largo della Libia. "Anche una sola vita persa è troppo - ha aggiunto - e il nostro obiettivo è prevenire la perdita di vite umane in mare".

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: