Eurozona: giù disoccupazione giovani, in Italia terza più alta

Scende anche tasso globale, record dal 2008

Redazione ANSA

BRUXELLES - Torna a calare la disoccupazione giovanile: a maggio nella zona euro è scesa a 15,7% dal 15,9% di aprile. Nella Ue-28 è invece rimasta stabile a 14,3%. Lo comunica Eurostat. In Italia è scesa a 30,5% dal 31,1%, e resta quella più alta dopo Grecia (40,4%) e Spagna (31,7%). I tassi più bassi si registrano in Germania (5,1%) e Olanda (6,3%).

Scende anche il tasso della disoccupazione globale nella zona euro: a maggio è scesa a 7,5% (dal 7,6% di aprile), il più basso da luglio 2008, segnala Eurostat. Anche nella Ue-28 è scesa a 6,3%, dal 6,4% di aprile. Per la Ue si tratta del record da gennaio 2000. In Italia è scesa a 9,9% dal 10,1%, ma resta il terzo tasso più alto dopo Grecia (18,1%) e Spagna (13,6%). Il più basso invece si registra in Cechia (2,2%), Germania (3,1%) e Olanda (3,3%).

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: