Percorso:ANSA > Europa > Altre news > Stallo al Parlamento Ue su inserimento Fiscal Compact nei Trattati Ue

Stallo al Parlamento Ue su inserimento Fiscal Compact nei Trattati Ue

Bocciata in commissione Economia relazione eurodeputata Hubner

27 novembre, 15:32
Stallo al Parlamento Ue su inserimento Fiscal Compact nei Trattati Ue Stallo al Parlamento Ue su inserimento Fiscal Compact nei Trattati Ue

BRUXELLES - La Commissione economia e finanza (Econ) del Parlamento europeo ha respinto, con 25 voti a 25, la relazione dell'europarlamentare Danuta Hubner (Ppe) che chiedeva di incorporare il fiscal compact negli accordi tra gli Stati membri, su proposta della Commissione europea. Ne dà notizia l'eurodeputato Andrea Cozzolino (Pd). "Nel caso la richiesta del Ppe passasse - spiega Cozzolino - l'austerità cieca diventerebbe atto fondante dell'Unione e, perciò, principio obbligatorio per tutti gli Stati membri, che soffrirebbero ulteriori vincoli su debito, deficit e bilanci".

 

"La situazione è molto complicata, e tutto il Gruppo S&D è impegnato nello sforzo di evitare ai cittadini e ai governi le conseguenze incalcolabili di un provvedimento che, oggi, ha scavalcato persino il dialogo interno al Parlamento - prosegue -. Non assisteremo immobili all'avanzare di questa Europa, più attenta ai conti che alle persone". Secondo l'eurodeputato dem Luigi Morgano "è un fatto di estrema rilevanza, perché impedisce al Consiglio, per ora, di poter integrare il fiscal compact nei Trattati europei; é il risultato di una lunga iniziative italiana e dei governi a guida Pd per far uscire l'Europa dalla spirale dell'austerità".

 


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA