Sanzione a eurodeputato contro le donne, un mese senza diaria

Perde circa 10.000 euro, polacco applaude ironico dopo lettura

Redazione ANSA STRASBURGO

STRASBURGO - Trenta giorni senza diaria, equivalente a circa 10mila euro, dieci giorni di sospensione dai lavori parlamentari, e un anno senza poter rappresentare il Parlamento europeo in qualsiasi delegazione parlamentare, conferenza parlamentare o qualsiasi foro interistituzionale: è la sanzione annunciata dal presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani per l'eurodeputato polacco Janusz Korwin-Mikke per le sue parole sulle donne. Durante un intervento in aula, lo scorso 1 marzo, aveva definito giusto che prendessero stipendi inferiori perché "meno intelligenti". La sospensione di trenta giorni della diaria è la massima possibile da regolamento. Mikke era presente in aula durante la lettura delle sanzioni e si è unito ironicamente all'applauso della plenaria.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: