Percorso:ANSA > Europa > Altre news > Da Alleanza europea apprendistato 140mila occasioni lavoro

Da Alleanza europea apprendistato 140mila occasioni lavoro

In pista 40 tra imprese e organizzazioni

02 luglio, 12:07
(ANSA) - BRUXELLES, 2 LUG - Sono 140mila gli apprendistati e le occasioni di impiego che imprese ed organizzazioni internazionali si sono impegnate a offrire ai giovani europei nel contesto dell'iniziativa Ue 'Alleanza europea per l'apprendistato' (Eafa) (http://ec.europa.eu/social/main.jsp?catId=1147&langId=e n). Ne ha dato notizia la Commissione europea.

Oltre quaranta imprese ed altre organizzazioni hanno aderito all'iniziativa coordinata dall'esecutivo europeo e finalizzata ad offrire ai giovani più occasioni e di migliore qualità per entrare nel mondo del lavoro. Tra le aziende che hanno promesso opportunità di formazione, tirocinio o direttamente impiego, troviamo Adecco, Axa, Bmw, Safran, capita e Csr Europe. Altri impegni sono stati assunti dalle parti sociali, sindacati e autorità pubbliche. A questo link è possibile consultare tutti gli impegni presi dalle aziende (http://ec.europa.eu/social/main.jsp?catId=1149&langId=en). In Italia hanno aderito l'associazione giovanile YouNet (http://you-net.eu/), la fondazione Casa di Carita Arti e Mestieri Onlus (http://www.casadicarita.org/it), il Centro Italiano per l'Apprendimento Permanente (CIAPE) (http://www.ciape.it/).

Chiunque fosse interessato a qualche offerta di apprendistato in particolare può contattare direttamente l'azienda o l'associazione tramite il contatto ufficiale fornito all'interno della sezione 'pledges" a questo link (http://ec.europa.eu/social/main.jsp?catId=1149&langId=en) dove è anche possibile effettuare una ricerca per parola chiave tra aziende o Paesi Ue. È possibile rivolgere agli esperti dell'Alleanza europea per l'apprendistato qualsiasi domanda sull'attività dell'alleanza stessa - o su altri programmi di finanziamento diretto - scrivendo una mail a eafa@ec.europa.eu.

A questo riguardo è fondamentale la distinzione tra apprendistato e stage, dal momento che il primo prevede l'alternanza di momenti di studio e formazione a momenti di lavoro pratico in azienda con tanto di contratto di apprendistato.

"Operando insieme, creeremo nuove occasioni che permetteranno ai giovani di sviluppare le capacità e accumulare le esperienze richieste sul mercato del lavoro", ha dichiarato Marianne Thyssen, commissaria Ue per l'occupazione. "Spero vivamente di vedere in futuro un numero sempre maggiore di imprese e di altre organizzazioni che seguono questo esempio".

L'Aefa riunisce autorità pubbliche, Camere di commercio, industria e artigianato, imprese, parti sociali, istituti di istruzione e formazione, regioni, organizzazioni giovanili e altre organizzazioni senza fine di lucro, think tank ed istituti di ricerca per promuovere i programmi di apprendistato e le relative iniziative in tutta l'Europa. Sono 26 gli Stati membri dell'Ue che ad oggi hanno aderito - tra cui l'Italia - oltre ai Paesi EFTA Norvegia e Svizzera, e ai candidati Albania, Montenegro e Turchia. (ANSA)

(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA