Percorso:ANSA > Europa > Altre news > Immigrazione: Borghezio, Frontex denuncia realtà da incubo

Immigrazione: Borghezio, Frontex denuncia realtà da incubo

Affrontare situazione insieme ad altri Paesi con coraggio

06 marzo, 15:40
(ANSA) - BRUXELLES, 6 MAR - "Le allarmanti dichiarazioni del direttore esecutivo di Frontex, il quale avverte che nel 2015 sono pronti a partire dalla Libia tra i 500mila ed un milione di migranti, giungono come un masso nelle acque stagnanti della politica di Bruxelles". E' quanto sottolinea in una nota l'europarlamentare leghista Mario Borghezio.

"Quello che oggi dichiara Frontex, noi delle Lega lo diciamo da sempre. Oggi però - prosegue Borghezio - la minaccia di una possibile invasione ha raggiunto le dimensioni di un'invasione di portata biblica visto che le stesse autorità europee ammettono che siamo ormai alla possibile vigilia di sbarchi ci migliaia, forse milioni di derelitti".

"E' venuto più che mai il momento di affrontare questa dura realtà - conclude l'europarlamentare leghista - e di assumere, in accordo con gli altri Pesi membri, le necessarie e coraggiose decisioni, per liberare l'Italia e l'Europa da questo incubo".

(ANSA).


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA