Percorso:ANSA > Europa > Altre news > Amianto: Bozzotto (Ln), in Veneto 6000 lavoratori a rischio

Amianto: Bozzotto (Ln), in Veneto 6000 lavoratori a rischio

Interrogazione a Ue, tutelare cittadini esposti pericolo

21 aprile, 17:46
(ANSA) - BRUXELLES, 21 APR - In Veneto ci sono 6000 lavoratori esposti al rischio amianto e l'Ue deve intervenire per tutelare tutti i cittadini che corrono il pericolo di subirne le conseguenze. E' quanto sottolinea l'europarlamentare della lega Nord Mara Bizzotto in un'interrogazione presentata alla Commissione europea. ''L'Europa - scrive Bizzotto - deve procedere alla creazione di un fondo 'ad hoc' per le vittime dell'inquinamento ambientale e verificare l'applicazione della direttiva sulla protezione dei lavoratori esposti all'amianto.

In Veneto sono seimila, anto, un numero davvero considerevole che non può che suscitare clamore e molta preoccupazione''.

Nella regione, si legge in una nota dell'europarlamentare, dal 2000 al 2011 sono state effettuate 7.347 visite specialistiche che hanno evidenziato 55 casi di asbestosi, 33 di tumori al polmone, 44 di mesoteliomi e 680 di placche pleuriche.

''La direttiva europea e la legislazione ad oggi in essere in Italia, compresa quella che ha costituito il 'Fondo vittime amianto', tutelano i lavoratori colpiti da patologie insorte per aver lavorato e respirato questa fibra-assassina, ma non menzionano - conclude Bizzotto - tutti quei cittadini che si trovano costretti a vivere vicino ad aziende o cantieri che lavorano allo smaltimento dell'amianto, e che rischiano di essere contaminati per il semplice fatto di respirare all'aria aperta''.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA