Copyright: Impala, attuare la direttiva Ue su diritto autore

Sostenere i creativi con strategia ambiziosa

Redazione ANSA

BRUXELLES - Sostenere i creativi e le piccole e medie imprese culturali con un'ambiziosa strategia e attuare rapidamente la direttiva Ue sul diritto d'autore per supportare l'intero settore culturale. E' l'appello di Impala, l'organizzazione che rappresenta le aziende di musica indipendente in vista della riunione dei ministri della cultura Ue. A fine aprile Impala ha delineato una roadmap per la ripresa del settore culturale in cinque anni.

In particolare Impala chiede ora di promuovere prestiti per le Pmi, aumentare la liquidità, ridurre l'Iva e allentare le tasse su beni e servizi culturali, intraprendere azioni per sistemi di credito d'imposta per le Pmi che investono in creatività. Si tratta, secondo la presidente esecutiva di Impala Helen Smith, di "passaggi chiave che possono essere rapidamente intrapresi dagli Stati membri con un impatto a breve termine sul sostentamento dei creativi e sulla sostenibilità delle piccole e medie imprese".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


"Il progetto è stato cofinanziato dall'EUIPO - Ufficio dell'Unione europea per la proprietà intellettuale nel quadro dell'invito a presentare proposte GR/002/19 "Sostegno ad attività di sensibilizzazione al valore della proprietà intellettuale e ai danni provocati dalla contraffazione e dalla pirateria (2019/C 181/02)". L'EUIPO non ha partecipato alla sua preparazione e non è in alcun modo responsabile delle informazioni o dei punti di vista espressi nel quadro del progetto, né si considera da essi vincolato. Gli autori, le persone intervistate, gli editori o i distributori del programma ne sono gli unici responsabili, conformemente al diritto applicabile. Inoltre l'EUIPO non può essere ritenuto responsabile di eventuali danni diretti o indiretti derivanti dalla realizzazione del progetto."

Modifica consenso Cookie