Eurostat, in Italia una persona su 4 a rischio povertà

Si tratta nel dettaglio del 25,2%, e in aumento rispetto al 24,9% del 2020

Redazione ANSA

BRUXELLES - Una persona su quattro in Italia è a rischio povertà. E' quanto emerge dalle stime Eurostat al 2021, in cui il dato risulta comunque provvisorio. Si tratta nel dettaglio del 25,2%, e in aumento rispetto al 24,9% del 2020. Tra i singoli Stati Ue, tassi maggiori si registrano in Romania (34%), Bulgaria (32%), Grecia e Spagna (entrambe al 28%). Ai livelli più bassi Cechia (11), Slovenia (13%) e Finlandia (14%).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."

Modifica consenso Cookie