Premiata una mostra sulle fake news a Trento

'L'invenzione del colpevole' tra vincitori Grand Prix 2021

Redazione ANSA

BRUXELLES - C'è anche la mostra 'L'invenzione del colpevole' di Trento nella rosa dei quattro vincitori dei premi europei per il patrimonio culturale 2021, la massima onorificenza europea nel settore, consegnati da rappresentanti della Commissione europea e di Europa Nostra, federazione pan-europea per il patrimonio culturale. La cerimonia si è tenuta presso la sede della Fondazione Giorgio Cini a Venezia. La mostra, organizzata a Trento, mette in luce la rilevanza di un caso storico di antisemitismo per le conversazioni contemporanee sulla discriminazione e l'intolleranza nell'Europa di oggi, stimolando una riflessione critica sul potere della propaganda e delle fake news.

L'invenzione del colpevole si è aggiudicata il Grand Prix 2021, insieme alla chiesa di legno del villaggio di Urși, in Romania; il progetto di ricerca greco-danese Fibranet, che fornisce nuove conoscenze sul degrado delle fibre antiche; e al comitato tecnico per il patrimonio culturale istituito nel 2008 dai leader greco-cipriota e turco-cipriota sotto gli auspici dell'Onu. I vincitori del Grand Prix riceveranno 10.000 euro ciascuno. Alla chiesa di legno rumena è andato anche il Public Choice Award, conferito dai circa 7.000 cittadini di tutta Europa che hanno votato attraverso il sito web dell'associazione.

"Ognuno di voi ha dato un contributo alla protezione, valorizzazione e promozione del nostro ricco patrimonio culturale e alla costruzione comune del futuro dell'Europa. Il Green Deal Europeo, le nostre relazioni esterne, il futuro dell'Europa passano naturalmente attraverso la nostra identità. Quindi permettetemi di esprimere il mio apprezzamento e ringraziamento per il vostro impegno", ha dichiarato il presidente del Parlamento Europeo, David Sassoli, in un messaggio di congratulazioni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."

Modifica consenso Cookie