Dalla Commissione un piano d'azione a lungo termine per le aree rurali

Commissione raccomanda maggiore integrazione tra coesione e Pac

Redazione ANSA

BRUXELLES - Una piattaforma per lo scambio di informazioni, una spinta alla creazione di sistemi dell'innovazione nelle campagne, strategie per la mobilità sostenibile e l'incremento dell'accesso ai servizi e alla banda larga. Sono alcune delle azioni previste dalla "visione" a lungo termine (2040) della Commissione Ue per rendere le aree rurali europee "più forti, connesse, resilienti e prospere". Nella Comunicazione che presenta il nuovo Patto e il Piano d'azione Ue, la Commissione raccomanda a Stati membri e regioni di integrare di più gli interventi della Politica agricola comune (Pac) e della Politica di Coesione e di adottare il principio secondo cui tutte le decisioni prese dovrebbero essere "a prova di rurale".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."

Modifica consenso Cookie