Da Ue 60 mln a Portogallo per trasporti green

Migliori collegamenti a Coimbra

Redazione ANSA

BRUXELLES - Via libera della Commissione europea a un investimento di 60 milioni di euro provenienti dal Fondo di coesione, per convertire una vecchia linea ferroviaria in un collegamento con autobus elettrici tra Coimbra e Lousã, Miranda do Corvo e Serpins, in Portogallo. La nuova linea faciliterà anche gli spostamenti delle persone che dal centro della città devono recarsi negli ospedali, all'università e nelle aree periferiche.

Secondo la commissaria Ue per la Coesione, Elisa Ferreira, questo progetto "ridurrà i tempi di viaggio e l'inquinamento" mentre "migliorerà il comfort e la qualità dell'aria". Si stima infatti che 13 milioni di passeggeri all'anno utilizzeranno il nuovo sistema di trasporto, contribuendo così a diminuire congestione, rumore ed emissioni di gas serra. Inoltre, i nuovi autobus faranno parte di un sistema di trasporto pubblico multimodale con un'unica tariffa. Si tratta di un altro momento importante nell'Anno europeo delle ferrovie, che dovrebbe portare a miglioramenti regionali e locali nel settore dei trasporti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."

Modifica consenso Cookie