Ferreira, fiducia in solidarietà europea

'Su Just Transition Fund aiutare regioni meno forti'

Redazione ANSA

BRUXELLES - "Ho fiducia che ancora una volta nella storia d'Europa la solidarietà prevarrà". Lo ha detto la Commissaria europea alla Coesione Elisa Ferreira, intervenendo alla settimana Espon sulla cooperazione territoriale, durante un dibattito su transizione equa e Recovery. Ha poi specificato che "ovviamente questo dipende dai negoziati" in corso sul bilancio Ue e "la transizione per un'economia più sostenibile va accompagnata da altre politiche".

Ferreira ha quindi definito il motto 'non lasciare nessuno indietro' "più rilevante che mai" ora che la pandemia sta inasprendo le differenze interne: "Non possiamo separare la crescita dallo sviluppo perché non è possibile innescare lo sviluppo senza considerare gli effetti sulle persone" ed "è logico che vengano sostenute le regioni meno forti". La commissaria ha infine aggiunto che saranno le stesse Regioni, col supporto degli Stati membri, a proporre come vogliono usare il Just transition fund con la partecipazione di tutta la società. "Dobbiamo prenderci la piena responsabilità di usare questa opportunità unica e rendere la transizione meno dolorosa e più positiva possibile, perché è già qui e avverrà comunque. Rigettare il cambiamento naturale non funziona mai".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."

Modifica consenso Cookie