Colloquio Sassoli-Pelosi, aiutare l'Africa con vaccini

Su futura presidenza Pe in corso dialogo tra forze politiche

Redazione ANSA

BRUXELLES - Le vaccinazioni nel mondo, le interferenze straniere nella politica occidentale, i rapporti con la Russia e la Cina, la futura presidenza dell'Europarlamento: questi i temi principali affrontati oggi nel corso di un colloquio bilaterale svoltosi in videoconferenza tra il presidente del Pe David Sassoli e la presidente della Camera Usa Nancy Pelosi. In particolare i due, a quanto si è appreso, hanno sottolineato l'esigenza che i Paesi più sviluppati del Nord del mondo aiutino quelli del Sud, specie quelli africani, per procedere sulla strada della vaccinazione di massa e nella lotta ai cambiamenti climatici.

Fonti dell'Eurocamera riferiscono che nel corso della conversazione, durata circa 40 minuti, Pelosi si è anche complimentata con Sassoli per la leadership "eccezionale" dimostrata nella gestione del Pe e dei rapporti tra questa istituzione Ue, i parlamenti nazionali e quello Usa. La presidente della Camera Usa ha anche chiesto informazioni sul rinnovo delle principali cariche dell'Europarlamento che avverrà a inizio 2022, cioè a metà legislatura. Un fronte sul quale, è stata la replica di Sassoli, prosegue il dialogo politico e solo a gennaio, quando si dovrà votare, si conoscerà l'esito di questo esercizio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


Modifica consenso Cookie