Mogherini, avanti verso allargamento e difesa comune

L'ex alto rappresentante alla Conferenza sul futuro Ue ,Ampliamento Ue è un dovere morale

Redazione ANSA

STRASBURGO - "Continuare l'ampliamento dell'Unione europea è nel nostro interesse, e forse è anche un dovere morale. Portare avanti l'ampliamento e includere i Balcani occidentali, Paesi che già fanno parte del continente europeo, è una riunificazione più che un ampliamento". Così L'ex alto rappresentate Ue, e oggi rettrice del Collegio d'Europa, Federica Mogherini durante il suo intervento al quarto panel dei cittadini alla Conferenza sul futuro dell'Europa, dedicato alla politica estera dell'Ue.

"Un altro degli elementi in discussione sul futuro dell'Europa è lo sviluppo di una difesa europea, una cosa che già si era iniziata a fare durante il mio mandato ma che fu poi congelata. Oggi la questione è rilanciata dalle incertezze e le turbolenze sul futuro della Nato. Io credo che sarebbe molto importante riprendere il discorso della politica di difesa europea e trovare risorse finanziarie e capitale politico, non in contrapposizione alla Nato, ma per rafforzare al contrario la Nato e i suoi scopi", ha aggiunto Mogherini parlando ai 200 cittadini riuniti questo fine settimana a Strasburgo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


Modifica consenso Cookie