Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Da Bergamo all'Eurocamera, serve un salario minimo contro l'iniquità

Mara Caccavallo, 26 anni, nell'Unione stessi diritti per tutti

Redazione ANSA

STRASBURGO -  "La parola unione dovrebbe voler dire che tutti hanno gli stessi diritti e la stessa qualità di vita invece purtroppo non è così. Nell'Unione europea c'è ancora molta iniquità, questo è un tema che mi fa riflettere molto". Così Mara Caccavallo, 26 anni, assicuratrice della provincia di Bergamo e una degli italiani selezionati per far parte dei 200 cittadini che compongono il quarto panel della Conferenza sul futuro dell'Europa in corso questo fine settimana negli uffici del Parlamento europeo a Strasburgo.

"L'Ue dovrebbe stanziare molti più fondi per le le parti dell'Europa più in difficoltà e dovrebbe garantire un minimo salariale e degli stipendi più equi per una qualità di vita più giusta per tutti", ha aggiunto Caccavallo. Per la giovane assicuratrice la partecipazione all'evento è "un'esperienza unica" perché quello in corso "è un progetto veramente unico. Siamo tantissime persone provenienti da tutta Europa ed è molto interessante entrare in contatto con i punti di vista degli altri".

GUARDA IL VIDEO

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Modifica consenso Cookie