Il nuovo Programma spaziale europeo

Riguarda il Webinar del Parlamento europeo in Italia

Redazione ANSA

In un mondo sempre più dominato da giganti quali Cina, Stati Uniti, Russia o India, l’Europa deve unire le forze per far fronte alle sfide che ha davanti, anche in termini di autonomia strategica. Il Parlamento europeo considera che le politiche per lo Spazio a livello Ue hanno un forte valore aggiunto nell’interesse di cittadini e imprese. Negli ultimi anni, l’Unione europea ha completato la messa in orbita dei sistemi satellitari EGNOS, Copernico e Galileo, prime infrastrutture fisiche europee, che nessuno Stato membro da solo sarebbe stato in grado di realizzare.

Le ricadute in termini industriali, d’innovazione, competitività, occupazione, nuovi servizi a cittadini e imprese, sicurezza, difesa, controllo delle frontiere, tutela dell’ambiente, protezione civile, sono state straordinarie. Per questo, l’Europa deve continuare ad investire in questo settore, dando seguito alla strategia spaziale europea e arrivando concretamente a realizzare una space economy.

Alla fine di aprile l’UE dà il via libera definito al nuovo programma spaziale, con una dotazione di 14.8 miliardi di euro nel prossimo bilancio 2021/2027. Le politiche per lo Spazio potranno anche beneficiare dei fondi per l’innovazione e la ricerca previsti nel programma Orizzonte Europa.

 

 

 

Riguarda l'evento

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


Modifica consenso Cookie