Farm-Europe, serve piano Ue per compensazione dazi

Ma Commissione europea per ora esclude misure straordinarie

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - "La Commissione europea dovrebbe calcolare l'effettiva perdita di esportazioni agricole" causata dai dazi Usa e "varare un pacchetto di sostegno che compensi gli agricoltori colpiti". E' la proposta del think tank agricolo europeo Farm-Europe. L'Ue "non dovrebbe limitarsi a intervenire solo quando si registrano cali di prezzo drastici - dichiara Joao Pacheco di Farm-Europe - poiché fare questo significa non compensare le perdite effettive". Idee che riprendono le richieste presentate ieri in Consiglio agricoltura da Francia, Italia e Spagna.

Rispondendo ai ministri, il commissario Ue Phil Hogan ha escluso misure straordinarie, facendo riferimento al mix di misure di mercato già disponibili nella Pac e alla necessità che nell'assegnazione dei fondi 2020 per la promozione i settori colpiti dai dazi siano tenuti in maggiore considerazione. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."