Emilia-Romagna

Cofiter, più credito e garanzie

Dal primo ottobre un contributo a fondo perduto

(ANSA) - BOLOGNA, 1 OTT - Da oggi, lunedì primo ottobre le pmi che accedono al credito bancario mediante le garanzie di Cofiter possono avere un contributo a fondo perduto - nell'ambito di uno stanziamento regionale di tre milioni 800 mila euro per il triennio 2017-2019 - pari al 70% del versamento a capitale per l'ottenimento della garanzia.
    Cofiter, mediante la propria struttura, offre il servizio per istruire la richiesta alla Regione Emilia-Romagna, mentre il contributo sarà accreditato direttamente sul conto della pmi a partire da inizio 2019. Destinatarie sono le attività individuali, le società, i liberi professionisti soci di Confidi. Tra i requisiti richiesti per accedere, la regolare iscrizione alla Camera di Commercio, la mancanza di procedure di fallimento in corso, la dimostrazione di una situazione di regolarità contributiva, l'aggiornamento costante in materia di sicurezza. "Parliamo di agevolazioni consentite dalla Regione, che noi, nel pieno del nostro ruolo, veicoliamo", commenta Marco Amelio, presidente Cofiter. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA



Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna



Modifica consenso Cookie