[an error occurred while processing the directive] A Bologna l'Orto dei piccoli dedicato a Lorenzo Bastelli - Notizie - Ansa.it
/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

A Bologna l'Orto dei piccoli dedicato a Lorenzo Bastelli

A Bologna l'Orto dei piccoli dedicato a Lorenzo Bastelli

Morto per sarcoma. Spazio realizzato da Fortitudo per il Sociale

BOLOGNA, 02 febbraio 2023, 13:52

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 4 febbraio, a Bologna, nella casa di Quartiere 'Fondo Comini', sarà inaugurato l'Orto dei Piccoli dedicato a Lorenzo Bastelli, prematuramente scomparso lo scorso novembre per un sarcoma. A Lorenzo, grande appassionato di basket, dopo l'appello in rete della sua mamma, Francesca Ferri, nell'ultimo mese di vita tantissime persone, tra questi anche tifosi della Fortitudo, hanno inviato lettere, disegni e foto: un'ondata straordinaria di affetto che ha permesso a lui e ai suoi cari di sentirsi meno soli.
    L'orto didattico che porterà il suo nome è uno spazio destinato alle bambine e ai bambini della fascia 0-5 anni ed è stato realizzato dalla Fortitudo per il Sociale aps nell'ambito di Casa di Rubik, un progetto a forte impatto sociale che l'Associazione ha realizzato grazie al cofinanziamento dell'Unione Europea - Fondo Sociale Europeo, nell'ambito del Pon Metro 2014/2020.
    L'orto è il risultato di un'importante azione di riqualificazione e rigenerazione urbana, in chiave ambientale, di una piccola area in degrado di pertinenza della Casa di Quartiere; un'azione che restituisce alla città uno spazio bello, accogliente e a misura dei suoi piccoli fruitori. Un vivace murales dell'artista Deco, ispirato ad una poesia dello stesso Lorenzo, introduce a questo spazio tutto nuovo, riportando bellezza alla porta est del Parco Donatori di Sangue e alla stessa Casa di Quartiere, il cui muro era deturpato da scritte oscene.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza