Emilia-Romagna

Svelata lettera Federico da Montefeltro a 600 anni nascita

Inviata a San Marino svelata da ricercatore italiano a Valencia

(ANSA) - BOLOGNA, 21 GIU - Decrittata, a 600 anni dalla sua nascita, una lettera cifrata di Federico da Montefeltro scritta dal condottiero e mecenate e inviata alla Repubblica di San Marino. L'annuncio della scoperta arriva dalla Segreteria di Stato per l'Istruzione e la Cultura, l'Università e la Ricerca Scientifica del Titano, l'Università di Urbino e il Comitato per il sesto centenario dalla nascita di Federico da Montefeltro.
    La lettera, il cui incipit svelato recita 'Io ve aviso che el micer porta con sé letere, acordo, trame' è conservata nell'Archivio di Stato della Repubblica di San Marino: a scoprirne il contenuto, a distanza di 562 anni da quando fu scritta, è stato Ivan Parisi, ricercatore italiano presso l'Institut Internacional d'Estudis Borgians di Valencia, venuto a capo di un codice che utilizzava 28 simboli, tra cui molti senza significato inseriti nel testo solo per rendere più difficile la decrittazione a terzi.
    La missiva inviata sul Titano e ora decrittata va collocata nell'aprile del 1459 nel pieno della lotta tra Federico, conte di Montefeltro e di Urbino, e Sigismondo Pandolfo Malatesta, signore di Rimini per l'egemonia fra le potenze della Romagna a cui non rimasero estranei i maggiori Stati italiani - spiega una nota della piccola Repubblica - e San Marino si ritrova coinvolto come alleato del primo in una guerra che si concluderà con il compromesso di Mantova: Federico scrive in gran segreto ai capitani reggenti della Repubblica annunciando loro l'invio di un suo uomo per informarli sulle trattative in corso per giungere alla pace. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie