Al 63/o Zecchino d'Oro l'Operazione pane Rai-Antoniano

Il 30/5 su Raiuno l'edizione non svolta a causa della pandemia

(ANSA) - BOLOGNA, 18 MAG - Sono in aumento le famiglie che chiedono aiuto alle 'mense francescane'. Il progetto solidale 'Operazione Pane', sostenuto da Rai per il Sociale, è il cuore pulsante dello 'Zecchino d'Oro'; e del Coro dell'Antoniano.
    Domenica 30 maggio, su RaiUno verranno presentate, per la prima volta in tv, le canzoni della 63/a edizione dello Zecchino d'Oro, che non ha potuto svolgersi in diretta a dicembre 2020 a causa dell'emergenza sanitaria.
    "L'emergenza Covid-19 - spiega il direttore dell'Antoniano di Bologna fr.Giampaolo Cavalli - sta mettendo in difficoltà tante famiglie, anche con bambini molto piccoli. Sono centinaia le mamme e i papà che in questo difficile anno si sono improvvisamente trovati a chiedere aiuto alle mense francescane per poter crescere i loro figli. Le persone che hanno bisogno di aiuto non possono essere lasciate sole, soprattutto in questa situazione così difficile. Noi ci siamo e continueremo ad esserci, ma abbiamo bisogno del sostegno di tutti per non lasciare indietro nessuno".
    Tra le 700 famiglie aiutate nel 2020 dalle 13 mense francescane italiane del progetto 'Operazione Pane' dell'Antoniano, una su tre ha chiesto aiuto per la prima volta in seguito ai disagi economici provocati dall'emergenza Covid-19. Le realtà francescane italiane sostenute dal progetto, di cui beneficia anche una struttura in Siria, si trovano a Roma, Palermo, Catanzaro, La Spezia, Torino, Verona, Bologna, Pavia, Monza, Milano, Lonigo, Voghera e Baccanello e in questo difficile anno hanno complessivamente distribuito 500mila pasti, oltre il 40% in più rispetto ad un anno ordinario. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie