Tamponano auto e investono una ragazza, arrestati a Ravenna

Chi guidava era ubriaco e la macchina senza assicurazione

(ANSA) - RAVENNA, 10 APR - Prima hanno tamponato un'auto con tre ragazze a bordo. Quindi, quando una di loro ha detto di volere chiamare il 112, l'hanno investita scappando ad alta velocità. Infine hanno ingaggiato un inseguimento con i carabinieri con manovre azzardate (hanno pure superato un tir da destra) prima di essere bloccati. E' successo giovedì verso le 21 sulla E45 alle porte di Ravenna. Due uomini della provincia di Forlì-Cesena - come riportato dal Resto del Carlino - sono stati arrestati dai militari con le accuse in concorso di lesioni volontarie aggravate e resistenza a pubblico ufficiale.
    Si tratta di un 39enne di Bagno di Romagna e di un 43enne di Sarsina. Il primo è pure risultato ubriaco al volante (con tasso alcolemico rilevato di quasi il doppio ai limiti consentiti per guidare). L'auto, intestata alla compagna del secondo, è risultata sprovvista di copertura assicurativa. La giovane investita - una 21enne di Ravenna - ha rimediato ferite per una prognosi iniziale di 12 giorni: l'auto l'ha centrata con lo specchietto laterale.
    Per i due ieri pomeriggio è arrivata la convalida dell'arresto con applicazione dei domiciliari così come chiesto dal Pm Stefano Stargiotti. Entrambi, già noti alle forze dell'ordine, hanno ammesso di avere bevuto e di sapere che l'auto era senza assicurazione ma hanno negato di avere visto la ragazza. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie