Musica: dal 4/3 gigantografie Dalla 'in giro per Bologna'

In occasione del compleanno dell'artista

BOLOGNA, 23 FEB - Si avvicina il 4 marzo, giorno del suo compleanno, e Bologna si prepara a celebrare il legame indissolubile con Lucio Dalla. La Fondazione a lui intitolata insieme al Comune di Bologna, a Bologna Welcome, a Confcommercio Ascom e al Consorzio degli Esercenti di Via D'Azeglio Pedonale, permetteranno di incontrare l'artista 'in giro per Bologna', protagonista di una serie di scatti fotografici del 1967 che ne restituiscono una versione inedita e sorprendente. Grandi manifesti - messi a disposizione per dall'Archivio Pressing Line - uniranno tutta la città e grazie alla partecipazione degli esercenti che aderiranno all'iniziativa, le lunghe passeggiate di Dalla nel centro di Bologna verranno evocate da queste stesse fotografie affisse sulle vetrine. Inoltre, le immagini del musicista che i bolognesi incontreranno nelle vie saranno proiettate su un maxi-schermo in Galleria Cavour.

"In attesa delle condizioni che ci consentiranno di realizzare le tante attività progettate e sospese per la situazione sanitaria - commenta Andrea Faccani, Presidente della Fondazione Lucio Dalla - abbiamo dato vita ad un'iniziativa che consentisse a Lucio di essere comunque presente in tutta la città, suscitando nei bolognesi il ricordo delle tante volte in cui lo hanno incontrato a passeggio o fermo ad osservare e magari ad immaginare una canzone che avrebbe raccontato le loro vite".

In occasione del compleanno, inoltre, il 4 marzo sarà pubblicato un documentario dal titolo 'Lucio Dalla e Massimo Osti. Imprendibili' realizzato dalla Fondazione Lucio Dalla insieme a C.P. Company dedicato alla amicizia tra il cantante e il fondatore della casa di moda C.P. Company che ha lasciato un segno profondo nello scenario bolognese del ventennio settanta-ottanta. Sempre il 4 marzo prenderà il via il ciclo di incontri dedicati ai giovani talenti della musica italiana intitolato 'Back to Futura'.

AGGIORNAMENTO

"Considerata la decisione che vede Bologna entrare da oggi in zona arancione scuro, con rammarico, ma con doveroso senso di responsabilità, abbiamo deciso di annullare la proiezione delle immagini di Lucio Dalla in Galleria Cavour per evitare qualsiasi possibile rischio di assembramento". Lo scrive la Fondazione intitolata al cantautore: la proiezione era prevista per le giornate dal 4 al 7 marzo, in occasione del compleanno di Dalla.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie