Snam ed Hera insieme per sviluppare progetti sull'idrogeno

A lavoro per decarbonizzazione territorio emiliano-romagnolo

Snam ed Hera annunciano la firma di una lettera di intenti per una collaborazione tecnologica finalizzata allo sviluppo dell'idrogeno, ciascuna per i propri ambiti di attività.
    L'obiettivo è la sperimentazione e successiva realizzazione di una serie di soluzioni in grado di dare risposta alle esigenze di decarbonizzazione del territorio emiliano-romagnolo in maniera trasversale, dalle realtà produttive fino alla mobilità e ai singoli cittadini.
    L'accordo prevede diversi ambiti di azione, a partire dalla collaborazione sulla tecnologia del power-to-gas. In particolare, presso il depuratore della multiutility di Bologna Corticella, è in fase avanzata di progettazione un innovativo impianto che consentirà di trasformare l'eccesso di energia elettrica rinnovabile in idrogeno verde da immettere nelle reti sfruttando l'acqua depurata e ritornando nel processo di depurazione delle acque ossigeno, biogas e fanghi.
    "L'accordo con Hera si inserisce tra le collaborazioni che stiamo avviando con aziende energetiche e industriali per sviluppare le tecnologie legate all'idrogeno e realizzare progetti sulle diverse aree del territorio italiano", afferma Marco Alverà, amministratore delegato di Snam.
    "Con questa alleanza vogliamo dare un contributo concreto allo sviluppo dell'opzione idrogeno per perseguire la carbon neutrality dei territori, coerentemente con l'impegno per uno sviluppo sostenibile che da sempre guida le nostre azioni", afferma Stefano Venier, amministratore delegato del gruppo Hera.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie