Al Regio di Parma dopo 54 anni 'Pelléas et Mélisande'

Il 28 marzo in diretta su Rai 5 e in streaming su Raiplay

'Pelléas et Mélisande', il dramma lirico in cinque atti di Maurice Maeterlinck messo in musica da Claude Debussy, torna al Teatro Regio di Parma, il 28 marzo, dopo 54 anni dal suo ultimo allestimento. La nuova produzione dell'opera, messa in scena dal team creativo franco-canadese Barbe & Doucet, verrà trasmessa in diretta televisiva su Rai 5 e in live streaming su Raiplay.
    Marco Angius dirigerà l'Orchestra Toscanini e il Coro del Regio, preparato da Martino Faggiani, con protagonisti Monica Bacelli (Mélisande) e Phillip Addis (Pelléas). Per "Pelléas et Mélisande", Barbe & Doucet hanno concepito un allestimento circolare, ispirato allo Spiritismo tardo ottocentesco, in cui i personaggi sono immersi loro malgrado in un limbo, uno spazio di confine tra ciò che sta sopra la terra e ciò che sta sotto, tra elementi scenici naturali, boschivi e acquatici, marmi che evocano cimiteri monumentali, isole semoventi, pannelli e fondali in continuo movimento. Un mondo a cavallo tra mondi, da cui non sembra esser possibile sfuggire, dove ciascun elemento ha un significato simbolico (l'acqua, le radici, la luce).
    "Tornare in scena e poter trasmettere in diretta su Rai 5 lo spettacolo che avrebbe dovuto inaugurare il nostro speciale progetto per Parma Capitale italiana della Cultura 2020+21 - ha dichiarato Anna Maria Meo, direttore generale del Teatro Regio - è un atto estremamente importante per il nostro teatro, che continua a stimolare la curiosità e la crescita del proprio pubblico con un titolo emblematico del repertorio lirico del Novecento storico. Condividere con tutt'Italia la visione della sontuosa macchina scenica completamente allestita già nel mese di marzo 2020, e fermata a pochi giorni dal debutto per l'emergenza sanitaria, alimenta inoltre la nostra speranza che tornare a produrre spettacolo dal vivo, nel pieno rispetto delle esigenze di sicurezza, entro l'estate 2021 sia davvero possibile. È con questo spirito, carico di ottimismo e di slancio, che aspettiamo quindi di poter annunciare entro la primavera la nostra Stagione Estiva e la XXI edizione del Festival Verdi". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie