Emilia-Romagna

Vaccini: prima 85enne a Bologna, 'chi non vuole è ignorante'

Al via le prime dosi, ora si procederà con 1.100 al giorno

"Di chi non vuole vaccinarsi penso che ci sia molta ignoranza. Poi ciascuno ragiona con la sua testa ed è libero di farlo come vuole, non dobbiamo mica essere tutti d'accordo. Ma io oggi sono molto contenta di essere qui".
    Parola di Franca Gazzotti, 85 anni compiuti da due mesi, la prima vaccinata al coronavirus degli over 85 a Bologna nella casa della salute 'Navile'. Ad accoglierla, l'assessore regionale alla Sanità Raffaele Donini e il direttore generale dell'Ausl di Bologna Paolo Bordon.
    Dopo le prime prenotazioni, da oggi si parte con le somministrazioni agli over 85 in tutta la Regione. A Bologna oggi vengono vaccinate 750 persone nell'area metropolitana e da domani si procede al ritmo di 1.100 somministrazioni al giorno.
    È stato difficile riuscire a prenotarsi? "Macché, io l'ho fatto di notte, su internet", ha detto la prima degli anziani vaccinati nella casa della salute.
    "È molto emozionante - ha detto l'assessore Donini - essere qui e vedere le prime vaccinazioni di oltre 75mila persone che si sono già prenotate ad oggi. Una popolazione particolarmente vulnerabile. Ricordo che il primo marzo si possono prenotare tutti coloro che hanno più di 80 anni. L'obiettivo è quello di arrivare il prima possibile, speriamo entro marzo, a vaccinare quella popolazione che è più vulnerabile alle conseguenze cliniche del virus. È un modo anche per non abbassare la guardia di fronte a una recrudescenza epidemiologica che avviene in tutta Europa e in tutta Italia".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie