Droga: centrale smistamento nel Bolognese, sequestrati 15 chili

Sei arresti in un'indagine della Guardia di Finanza

Una centrale di smistamento di eroina e cocaina è stata scoperta dalla Guardia di Finanza in un edificio in zona Valsamoggia, nel Bolognese, dove sono stati sequestrati circa 15 kg di sostanze stupefacenti. Il blitz ha portato all'arresto di sei persone, tutti cittadini nigeriani.
    Uno aveva nascosto in un berretto 38 ovuli, mentre gli altri avevano ingerito un'altra cinquantina di ovuli, utilizzando la tecnica dei cosiddetti corrieri 'ovulatori'. Il deposito, in un'area industriale, è stato individuato nell'ambito di un'indagine antidroga.
    Oltre allo stupefacente trovato addosso ai sei arrestati, nel locale sono stati rinvenuti ulteriori 1.114 ovuli fra cocaina e eroina, per un peso complessivo di circa 15 kg. Sequestrati anche 15.450 euro in contanti. Secondo le Fiamme Gialle, lo stupefacente recuperato sarebbe stato destinato alla piazza bolognese e di altre città d'Italia, e avrebbe fruttato sul mercato oltre due milioni e mezzo.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie