Maltempo: Aipo, livelli Po su ma nessuna criticità

Nel Modenese ponti chiusi per precauzione per le piene dei fiumi

Mentre per la giornata di oggi resta il bollino 'rosso' sulla pianura reggiana per le piene dei fiumi e il rischio frane, dalla mezzanotte e per tutta la giornata di domenica, 24 gennaio, l'allerta meteo dell'Emilia-Romagna diventa meno intensa: arancione su pianura reggiana e bolognese sempre per criticità idraulica, e diventa gialla nel Piacentino, Parmense, Modenese e sull'Appennino romagnolo anche per criticità idrogeologica. Intanto non destano preoccupazione - al momento - i livelli del fiume Po, con innalzamenti ma al di sotto dei valori di guardia o criticità.
    Lo fa sapere l'AIPo, l'Agenzia interregionale per il fiume, che ha svolto nelle ultime ore diverse attività di arginatura per contenere le piene di fiumi emiliani, in particolare nel Parmense e Modenese.
    Qualche disagio proprio a Modena e provincia, dove la piena del Secchia è attesa per il pomeriggio ed è stata predisposta la chiusura di diversi ponti. A Frassinoro per una frana ha ceduto un tratto di banchina sulla strada provinciale 32, dove si transita a senso unico alternato. Chiude il tratto toscano del Passo delle Radici, dove in queste ore sono caduti oltre 50 centimetri di neve, per rischio slavine, mentre resta aperta la strada provinciale 324.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Aeroporto di Bologna



    Modifica consenso Cookie