Vince due milioni al gioco ma ha reddito cittadinanza, denunciato

Gdf Rimini scopre vincite online tra 2017 e 2020 non dichiarate

Ha vinto al gioco 2 milioni ma percepiva il reddito di cittadinanza ed è stato denunciato dalla Guardia di Finanza di Rimini. Per l'Inps, il riminese risulta disoccupato ma i successivi accertamenti della Gdf hanno fatto emergere vincite in giochi on line, tra il 2017 e il 2020, per oltre 2 milioni.
    Il beneficiario del sussidio è risultato titolare di diversi conti gioco utilizzati assiduamente sia per giocare che per scommettere (poker, giochi da tavolo, scommesse sportive, tombola e bingo) con una notevole fortuna. Le somme vinte però il riminese non le ha dichiarate per il calcolo dell'Isee, tanto che ha anche potuto ricevere 15.000 euro di sussidio. Il giocatore fortunato è stato quindi denunciato alla Procura della Repubblica di Rimini, per aver indebitamente percepito erogazioni ai danni dello Stato e dell'Inps.
    Quando si è percettori di reddito di cittadinanza, viene spiegato dalla Fiamme Gialle le vincite vanno comunicate dal beneficiario all'Inps entro quindici giorni dall'acquisizione.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie