Adriana Lecouvreur film-opera al Comunale di Bologna

In collaborazione con Rai. Sarà registrato ai primi di febbraio

Il Teatro Comunale di Bologna, nei primi giorni di febbraio, si trasformerà in un set cinematografico per la registrazione del film-opera Adriana Lecouvreur, il capolavoro lirico di Francesco Cilea originariamente previsto nella scorsa stagione ma sospeso a causa dell'emergenza sanitaria.
    Grazie alla collaborazione con la Rai, quello spettacolo diventa ora un film che si potrà vedere in prima visione su Rai5 l'11 marzo alle 21.15, inaugurando in maniera insolita la nuova stagione della Fondazione bolognese. Assente dal Comunale da ventotto anni, (l'ultima volta nel 1993 con Mirella Freni), Adriana Lecouvreur sarà ora interpretata dal soprano lettone Kristine Opolais, al debutto nel ruolo del titolo e a Bologna.
    Insieme a lei saranno impegnati Luciano Ganci (Maurizio), Romano Dal Zovo (il Principe di Bouillon), Nicola Alaimo (Michonnet) e Veronica Simeoni (la Principessa di Bouillon). Sul podio salirà invece Asher Fisch, mentre il progetto registico, declinato nella versione film-opera, è firmato da Rosetta Cucchi, affiancata per la regia televisiva da Arnalda Canali.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie