Covid: in E-R casi giù, oltre 8mila morti da inizio pandemia

Nelle ultime 24 ore 64 vittime, anche due quarantenni

Leggero calo dei contagi giornalieri di coronavirus in Emilia-Romagna e tre pazienti in meno nelle terapie intensive della regione ma si contano altri 64 morti da inizio epidemia con il totale delle vittime che supera quota 8mila. È quanto emerge dal bollettino quotidiano della Regione.
    Si registrano 1.506 nuovi casi su un totale di 15.795 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore (tasso positività al 9,2%), età media 49 anni. Sempre da ieri effettuati anche 12.160 tamponi rapidi. Nel Bolognese il numero maggiore di nuovi contagi (325 + 34 di Imola), poi Rimini (200) e Modena (192). Si contano altre 64 vittime in regione, per un totale di 8.005. Tra i morti delle ultime 24 ore anche pazienti più giovani della media, un 49enne nel Bolognese e un 44enne nel Piacentino.
    In terapia intensiva si trovano ricoverate 232 persone, tre in meno da ieri, e negli altri reparti Covid 2.696 pazienti (+12). Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 647 in più rispetto a ieri (totale 115.907), mentre i casi attivi sono 57.177 (+795), il 95% in isolamento a casa.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Aeroporto di Bologna



    Modifica consenso Cookie