Maltempo: allerta arancione E-R per piene fiumi e mareggiate

Per tutta la giornata di domenica 6 dicembre, neve sopra 1700 m

Viene prorogata in Emilia-Romagna l'allerta arancione per il maltempo che in queste ore interessa la regione, in particolare per le piene dei fiumi e per il rischio di mareggiate sulla costa. L'alert della Protezione civile è previsto fino a tutta la giornata di domani 6 dicembre e riguarda la pianura centrale emiliana e la pianura e bassa collina emiliana occidentale. La criticità costiera interessa la provincia di Ferrara. Nella giornata di domenica, informa Arpae, si potranno verificare anche deboli nevicate sul crinale appenninico del settore centrale a quote superiori ai 1700-1800 metri.

Ponti sul fiume Secchia chiusi a Modena, in via precauzionale, dopo che il livello del fiume ha superato la soglia di guardia. La decisione è stata applicata intorno alle 9. Ponte Alto e ponte dell'Uccellino, tra Modena e Soliera, rimarranno chiusi fino al defluire dell'ondata di piena che sta transitando in pianura. A seguito dell'allerta arancione per criticità idraulica diramato dall'Agenzia regionale di protezione civile, inoltre, viene attivato il monitoraggio degli argini del Secchia. Il monitoraggio si allargherà nel pomeriggio anche al Panaro e agli altri corsi d'acqua. I tecnici del Comune di Modena e i volontari di Protezione civile, con il supporto della polizia municipale, sono impegnati nell'attività di controllo su tutto il nodo idraulico modenese che continuerà probabilmente per tutta la giornata.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie