Tenta di uccidere due giovani con accetta, arrestato a Carpi

Li ha anche tamponati in auto e ha tentato di investirli

Arrestato a Carpi (Modena) dai carabinieri questa mattina alle 3 un uomo di 63 anni del luogo, già noto alle forze dell'ordine, per tentato omicidio. Secondo la ricostruzione dei militari dell'Arma, prima ha aggredito due giovani donne che in centro storico stavano rincasando dopo averle avvicinate in auto (per motivi in fase di accertamento), poi, quando le stesse sono state soccorse da due loro fratelli di 25 anni che transitavano in auto, sulla quale le stesse sono salite, ha inseguito la vettura, tamponandola.
    Successivamente ha tirato fuori un'accetta aggredendo i quattro giovani senza riuscire però a ferirli. I due fratelli lo hanno disarmato e, dopo aver tentato di investirli, il 63enne è fuggito. I carabinieri lo hanno rintracciato al Pronto soccorso, dove era andato per le ferite riportate durante il tentativo di aggressione. L'uomo è finito in manette per tentato omicidio, minaccia e danneggiamento. Fondamentali le immagini delle telecamere di videosorveglianza, sul caso sono in corso indagini da parte della procura di Modena. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Aeroporto di Bologna



    Modifica consenso Cookie