Emilia-Romagna

Covid: anche a Piacenza obbligo di mascherine all'aperto

'Strumento di prevenzione a fronte di un contagio in crescita'

Obbligo di mascherine anche all'aperto da domani, sabato 3 ottobre, nel Comune di Piacenza. Lo prevede l'ordinanza fimata dal sindaco Patrizia Barbieri, in vigore fino al termine dello stato di emergenza disposto a livello governativo. Sono esentati unicamente i bambini sotto i sei anni, le persone con disabilità o patologie certificate incompatibili con l'uso continuativo della mascherina, i soggetti individuati in appositi protocolli e coloro che svolgono, all'aperto, attività sportiva.

"Come è noto sta proseguendo il piano di sorveglianza sanitaria sul territorio - dice il sindaco Patrizia Barbieri - e in questo momento si evidenzia un innalzamento del contagio da Covid-19. E' indubbio che la ripresa a regime delle attività scolastiche e di quelle economico produttive aumentano il rischio di diffusione del Coronavirus e diventa quindi sempre più probabile che, incrementandosi il numero di persone positive, aumenti anche la possibilità che alcune di loro, con condizioni personali di maggiore fragilità, si possano ammalare gravemente. D'intesa quindi con Asl, tenuto conto del peggioramento delle condizioni climatiche con l'arrivo della stagione autunnale quale fattore di ulteriore rischio, si è ritenuto indispensabile rendere obbligatorio, anche durante la giornata e all'aperto, l'utilizzo di strumenti di protezione delle vie respiratorie".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie