Ciclo di conferenze sulla riscoperta del Polittico Griffoni

Il 4/10 mostra gratis per chi si chiama Francesco o Petronio

Ruota attorno al Polittico Griffoni e alla centralità della città di Bologna nel Rinascimento il ciclo di incontri in programma a Palazzo Fava ogni mercoledì alle 18, dal 7 ottobre al 9 dicembre. Le conferenze riaccendono l'attenzione sulla mostra 'La Riscoperta di un Capolavoro', che Palazzo Fava ospita fino al 10 gennaio, dedicata alla pala d'altare dipinta dai ferraresi Del Cossa e De' Roberti per la cappella della famiglia Griffoni nella Basilica di San Petronio, ricomposta dopo trecento anni dallo smembramento grazie ai prestiti di nove Musei internazionali - National Gallery di Londra, Pinacoteca di Brera di Milano, Louvre di Parigi, National Gallery of Art di Washington, Collezione Cagnola di Gazzada (Varese), Musei Vaticani, Pinacoteca Nazionale di Ferrara, Museum Boijmans Van Beuningen di Rotterdam, Collezione Vittorio Cini di Venezia - oggi possessori dei singoli dipinti.
    La mostra sarà accessibile gratuitamente nella giornata del 4 ottobre - ricorrenza dei Santi Francesco e Petronio - per tutte le persone che portano gli stessi nomi dei Santi: un modo per celebrare sia l'autore dell'opera, Francesco Del Cossa, sia il luogo per il quale è nato il Polittico, la Basilica di San Petronio.
    Il ciclo di conferenze, aperto gratuitamente al pubblico, inizia mercoledì 7 ottobre con la professoressa Angela De Benedictis del Dipartimento di Storia Culture Civiltà dell'Università di Bologna, che parlerà di un capolavoro perduto dell'architettura rinascimentale bolognese, il Palazzo di Giovanni II Bentivoglio in Strada San Donato, oggi via Zamboni.
  
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie