Arrestato pirata della strada nel Reggiano

Accusato di aver investito e ucciso un uomo in bicicletta

È stato arrestato il presunto pirata della strada che ieri pomeriggio ha investito e ucciso un uomo di 44 anni a Rio Saliceto, nella Bassa Reggiana.
    Si tratta di un 54enne che si trova ai domiciliari con l'accusa di fuga e omissione di soccorso in omicidio stradale.
    Sarebbe stato lui alla guida del mezzo agricolo che ha urtato la vittima, un marocchino che viaggiava in sella alla sua bicicletta su una strada di campagna, per poi scappare senza fermarsi. Ora verrà sottoposto agli esami biologici per verificare se fosse al volante sotto effetto di stupefacenti o in stato d'ebbrezza. Mentre il trattore - che stando ai primi rilievi presentava ancora tracce ematiche nella parte del rimorchio - è stato sequestrato.
    La svolta investigativa è arrivata nemmeno ventiquattrore dopo, con gli agenti della polizia stradale di Reggio Emilia e la polizia municipale dell'Unione Pianura Reggiana - coordinati dal Pm Laura Galli, titolare delle indagini - che hanno analizzato le immagini delle telecamere installate in zona, individuando veicolo e risalendo di conseguenza al proprietario.

   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie