Insulti e simboli fascisti su manifesto Festa Pd a Modena

Segretario provinciale: 'C'è chi continua a seminare odio'

Insulti e simboli neofascisti su un manifesto che annuncia la Festa dell'Unità a Ponte Alto, in programma dal 26 agosto al 21 settembre. A darne notizia è il segretario provinciale del Pd modenese, Davide Fava. "C'è chi prova a ripartire, a costruire un'occasione di incontro per tutti - osserva in una nota . e chi, invece, continua a seminare odio e rancore".

Su un cartello di presentazione della festa, "che quest'anno avrà carattere nazionale - aggiunge - ignoti hanno scritto insulti e disegnato croci celtiche che ci riportano a un passato tragico e autoritario, già sconfitto dalla storia e dalla lotta partigiana. Naturalmente - puntualizza Fava - denunceremo alle autorità preposte questo ennesimo tentativo di intimidazione, ma la risposta più bella la stanno fornendo i nostri volontari che, da settimane ormai, sono al lavoro nell'area di Ponte Alto per costruire una festa che, quest'anno più che mai, crei le condizioni per ritrovarci tutti insieme - conclude il segretario dei Democratici modenesi - per discutere e divertirci, in sicurezza e serenità. I mestatori di odio non ci fermeranno".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie