F1: Leclerc, basta simulatore è il tempo delle sfide reali

In Austria un anno fa ho capito quanto potevo essere aggressivo

(ANSA) - ROMA, 30 GIU - E' un Charles Leclerc pieno di grinta e ottimismo quello che si prepara al primo gran premio stagionale, in onda domenica prossima sul circuito austriaco Red Bull Ring.
    La scorsa settimana al Mugello - ha dichiarato il monegasco "abbiamo ripreso confidenza con una vettura di F1, è stato estremamente piacevole rimettersi al volante di una macchina reale. La gara in Austria dell'anno scorso mi ha fatto capire quanto potevo essere aggressivo e questo mi ha permesso di vivere duelli molto intensi nella seconda parte della stagione.
    Non vedo l'ora di calarmi nell'abitacolo della mia SF1000".
    Leclerc giudica "molto bello" il circuito austriaco, con tanti cambi di pendenza, "è bello ripartire proprio da lì, anche se non potremo contare sul sostegno dei nostri tifosi. In questo lungo periodo di lockdown ho alternato la preparazione atletica con le sfide virtuali al volante del mio simulatore divertendomi insieme ad altri piloti e, credo, facendo divertire chi ci ha seguito da casa". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie