Affidi illeciti, chiesto il rinvio a giudizio per 24

Sono 155 i testimoni citati dall'accusa, 48 le parti offese

La Procura di Reggio Emilia ha chiesto il rinvio a giudizio per 24 persone nell'ambito dell'inchiesta 'Angeli e Demoni' sugli affidi illeciti in Val d'Enza. Sono 155 i testimoni citati dall'accusa, 48 le parti offese, tra cui l'Unione dei Comuni Val d'Enza, i Comuni di Gattatico e Montecchio, ministero della Giustizia e Regione Emilia-Romagna. L'inchiesta è stata seguita dai carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Reggio Emilia, coordinati dal pm Valentina Salvi. L'udienza preliminare è fissata per il 30 ottobre.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie