Guarito da Covid-19, dona massaggiatori cardiaci

Il gesto di un farmacista di Carpi, nel Modenese

Guarito dal Covid-19, dopo 25 giorni di convalescenza ha donato all'ospedale della sua città, il Ramazzini di Carpi, due massaggiatori cardiaci automatici. Protagonista della donazione è Attilio Chiessi, titolare di una farmacia che si trova proprio a Carpi.

"Nei mesi scorsi ho contratto il Covid-19 - spiega Chiessi - e sono stato curato in modo esemplare in Medicina d'urgenza a Carpi. Ho trascorso 25 giorni con il casco per facilitare la respirazione, è stata molto dura ma il personale sanitario mi ha fatto sentire uno straordinario calore umano, una vicinanza che mi ha aiutato molto. Non mi hanno fatto davvero mancare nulla. L'idea di fare una donazione all'Ospedale di Carpi è nata da un desiderio di riconoscenza da parte di tutta la famiglia".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie