Riccione 'chiama' tedeschi, turisti aprono gruppo su Fb

C'è chi nell'Assia ha ricreato la spiaggia sul terrazzo di casa

Aprire le frontiere con la Germania e l'Austria e tornare a dare il benvenuto ai turisti tedeschi: è l'appello che la sindaca di Riccione Renata Tosi rivolge al Governo, "affinché in Europa torni in vigore l'accordo di Schengen. Non si può attendere un altro mese. Serve all'economia turistica italiana, alla Romagna e a Riccione".

Del resto da anni la riviera è meta di turisti tedeschi e molti scalpitano ora per tornare lì in vacanza. Come Gerrit Fischer, agente di una società di collocamento, che ha fondato su Facebook un gruppo di connazionali fan di Riccione con oltre 700 iscritti e che alla Romagna ha dedicato tre romanzi. Gerrit ha 45 anni e vive nell'Assia, a Bad Naujeim, non lontano da Francoforte. 'Aficionado' doc della Romagna, sul terrazzo di casa ha ricreato l'ambiente della vacanza italiana con ombrellone, lettino, cabina - rigorosamente originali, souvenir del post - e poster giganti. E assicura: "Quest'estate ho già prenotato, tornerò a Riccione".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie