Fratelli Inzaghi e Pelizzari testimonial per l'Alta Val Nure

Campioni di calcio e apnea in aiuto a comune del Piacentino

l borgo di Ferriere, nel Piacentino, che ha pagato un prezzo altissimo nella crisi coronavirus - a marzo ha perso anche il suo sindaco Giovanni Malchiodi, morto a 62 anni col Covid-19 - si rialza e punta sul turismo, quando si potrà ripartire. In aiuto del comune dell'Alta Val Nure, valle di boschi nell'Appennino, tre campioni dello sport che hanno girato spot per la campagna "Ferriere naturalmente": i fratelli del calcio Pippo e Simone Inzaghi e il 16 volte record mondiale di apnea profonda Umberto Pelizzari.

I tre sportivi, riporta il quotidiano piacentino Libertà, nel territorio di Ferriere hanno trascorso per anni i mesi estivi apprezzando le risorse dell'Alta Valnure. La famiglia di Pelizzari, come lo stesso campione scrive sui social invitando a visitare "questo pezzo di Paradiso", ha origini ferrieresi con nonni e papà nati a Centenaro. "C'è un posto nel cuore da sempre: Ferriere naturalmente", dicono nello spot, lanciato sui social da qualche giorno e in cui si evidenziano le qualità del territorio: natura, sport, relax e prodotti genuini.

In vista di future riaperture turistiche, Ferriere si prepara. "Stiamo ricevendo tante richieste di informazione e di case in affitto da persone che non sono abituali frequentatori di Ferriere e anche tanti privati ci hanno detto di aver ricevuto le stesse richieste", dice alla Libertà l'assessora comunale Carlotta Oppizzi - Il nostro territorio si presta notevolmente a un distanziamento sociale. Per quelli che lo cercavano per rilassarsi ora è d'obbligo, ma sarà altrettanto piacevole perché la bellezza dei posti si gusta anche individualmente o in piccoli gruppi".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie