Cento anni fa nasceva Braglia, bandiera del Modena

Morì nel 1999

È stato capitano e bandiera del Modena Calcio e nelle sue 17 stagioni in gialloblù, dal 1939 al 1957, ha scritto pagine importanti della storia del club. L'8 aprile di cento anni fa nasceva a Bomporto (Modena) Renato Braglia, giocatore simbolo, 'canarino' con più presenze in assoluto e nella massima serie.

Cugino dei Sentimenti, i fratelli che hanno fatto la storia del calcio italiano, 'Nisky', come veniva chiamato, era un difensore con grande senso della posizione, ed eccezionali doti atletiche. Esordì in prima squadra il 5 novembre 1939 a Milano contro l'Ambrosiana Inter. Dopo la sospensione dei campionati per la Seconda Guerra Mondiale, Braglia fu uno dei protagonisti del Modena che chiuse al terzo posto (miglior piazzamento della sua storia) la stagione 1946/1947, Capitano dal 1951 fino a termine carriera, non abbandonò mai i colori gialloblù. Renato Braglia è scomparso il 24 aprile 1999. Suo figlio Giorgio ha seguito le orme del padre con le maglie di Roma, Fiorentina, Napoli e Milan.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie