Da aziende emiliane occhiali protettivi

Partnership tra la reggiana Nannini e la bolognese Raleri

(ANSA) - REGGIO EMILIA, 31 MAR - Occhiali e visiere protettive anti-Coronavirus in grado di non appannarsi e comode da indossare. A fornirle ai presidi ospedalieri, ma anche ai vigili del fuoco, saranno le aziende 'Nannini' di Reggio Emilia e l'impresa bolognese 'Raleri', esperti nella produzione e commercializzazione di occhiali protettivi. Dalla loro partnership è nata l'idea di progettare gli speciali dispositivi Made in Italy con materiali di prima qualità e anallergici, per aiutare chi sta combattendo l'emergenza sanitaria. Già oggi sono partite le consegne ad alcuni ospedali dall'Emilia-Romagna grazie a una prima produzione di 900 occhiali protettivi al giorno - che diventeranno 3.500 da metà aprile - e quasi 2.000 visiere.
    Per supportare e collaborare allo sviluppo del progetto sono stati coinvolti anche la Regione, Unindustria Reggio Emilia, Confindustria Emilia-Romagna e il Tecnopolo Biomedicale di Mirandola che ha certificato il prodotto, che verrà venduto a pochi euro al pezzo.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie