Piadina romagnola Igp, Consorzio sventa contraffazione in Gb

Gruppo spagnolo aveva provato a registrare prodotti simili

Il Consorzio di promozione e tutela della Piadina romagnola Igp ha fermato in Gran Bretagna un tentativo di contraffazione del prodotto simbolo della Romagna. Dietro l'operazione, fa sapere il Consorzio, "un grande gruppo spagnolo attivo nel settore alimentare" che, sotto l'ambiguo nome di 'Piadine di Modena', avrebbe provato a registrare vari prodotti da forno e a base cereale. Un gesto che, precisano i difensori del prodotto Igp, avrebbe "creato disorientamento nei confronti del consumatore inglese sulla reale provenienza del prodotto piadina".

Nell'agosto scorso il Consorzio è venuto a conoscenza delle domande di registrazione presentate dagli spagnoli presso l'Ufficio marchi e brevetti della Gran Bretagna. Un mese dopo i romagnoli hanno depositato istanza di opposizione presso l'ente britannico, grazie al contributo economico di uno dei soci. Nelle ultime settimane il contenzioso si è risolto a favore del Consorzio attraverso l'annullamento delle domande di registrazione del gruppo spagnolo.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Aeroporto di Bologna



    Modifica consenso Cookie