Morto escursionista trovato in Appennino

Senza conoscenza e senza documenti, era ricoverato al Maggiore

E' morto un uomo di 59 anni che era stato trovato svenuto al Corno alle Scale sull'Appennino Bolognese. Trasportato all'ospedale Maggiore di Bologna, non c'è l'ha fatta. Si chiamava Tiziano Possenti e abitava a Marzabotto.

   Le sue condizioni erano subito apparse molto gravi, quando era stato trovato privo di conoscenza e ferito in un tratto del sentiero Cai 337, che dal Cavone porta alla Valle del Silenzio, nella zona del Corno alle Scale sull'Appennino bolognese. La prima ipotesi è che si tratti di un escursionista vittima di un infortunio, ma gli accertamenti dei carabinieri sono ancora in corso. L'uomo, quando è stato trovato era privo di documenti, oltre che di uno scarpone forse perso nella caduta. Era stato avvistato in un boschetto nel pomeriggio da altri due escursionisti, che hanno dato l'allarme.
    Arrivati sul posto, i soccorritori hanno chiesto l'intervento dell'eliambulanza poiché il paziente era privo di conoscenza e con una grave difficoltà respiratoria. E' stato poi trasportato all'ospedale Maggiore di Bologna in codice di massima gravità. A quanto risulta, l'episodio che è costato la vita all'escursionista bolognese non avrebbe avuto testimoni.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Aeroporto di Bologna



    Modifica consenso Cookie