Emilia-Romagna

Natale, alimentari in testa alle vendite

Seguono l'abbigliamento e i beni per la persona e per la casa

Sono le ceste natalizie con i prodotti alimentari tipici del territorio i regali più venduti in Emilia-Romagna - in vista delle Festività - insieme a maglieria, capispalla, profumi ed accessori. A fare il punto sulle vendite del periodo pre-natalizio è una indagine condotta dalla Confcommercio regionale secondo cui il 65% degli operatori intervistati dichiara vendite stabili (49%) o in aumento (16%) rispetto allo scorso anno mentre le aspettative per l'ultima settimana con il weekend a ridosso del 25, sono orientate all'ottimismo.

A dominare la classifica dei regali più acquistati i prodotti alimentari (il 36% degli operatori del settore dichiara vendite in aumento sul 2018 e un altro 55% un andamento stabile) seguiti dall'abbigliamento e dai beni per la persona e la casa.

La spesa media per famiglia, evidenzia la Confcommercio regionale, per quanto riguarda l'abbigliamento e per i beni persona è intorno ai 200/210 euro, per altri regali è di 86 euro, e per gli alimentari è di quasi 79 euro.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie